Monza

08.06.2016 10:19

Rivista Comune di Monza

LA CITTÀ MOTRICE DI UN RICCO TERRITORIO

Monza non è solo il suo storico autodromo, dove i motori rombano da oltre un secolo. Monza è a sua volta il motore di un territorio ricco di storia, tradizioni e tesori: una città tutta da scoprire, dentro e fuori le mura. E' l'anima della Brianza, terra di eccellenze conosciute in tutto il mondo. Nel suo scrigno ci trovi la storia di un popolo laborioso e unico, gemme incastonate in un una città moderna con una storia millenaria.

 

 

PIAZZA DUOMO, IL CUORE DELLA STORIA BRIANZOLA
Il cuore è piazza Duomo, affascinante platea della cattedrale con la sofisticata facciata bicroma trecentesca, opera dell’architetto e scultore Matteo da Campione, affiancata dal campanile del 1500, progettato da Pellegrino Tibaldi. Al suo interno – tra opere scultoree e pittoriche di varie epoche – spicca la famosa Cappella di Teodolinda affrescata dagli Zavattari: è la culla della Corona Ferrea, l'oggetto più prezioso del Museo del Duomo, del quale scriviamo in altra parte della rivista.



MONUMENTI E CHIESE, CHE SPETTACOLO!

A pochi passi da Piazza Duomo ecco il più importante monumento civile della città: l'Arengario, costruito nella seconda metà del 1200 come sede del governo cittadino. Da qui non è difficile imbattersi in altri monumenti di epoca romana: il Ponte di Arena, opere a otto arcate lungo in origine circa 70 metri; la chiesa di Santa Maria al Carrobiolo, terminata nel 1259, apparteneva al convento degli Umiliati, uno degli ordini monastici che - con i Francescani e i Dominicani - ha contribuito alla costruzione di molte chiese e conventi in città; il complesso di San Gerardo, antico ospedale di Monza, fondato nel 1174; le chiese, di San Pietro Martire, con stupendo chiostro, e di Santa Maria in Strada. In riva al Lambro sorge il convento dei Frati Minori Francescani di Santa Maria delle Grazie, la cui prima pietra fu posta nel 1463.

 

FRA I VIALI E I PRATI DELLA VILLA REALE


Da qui è un attimo immergersi nello stupendo e vastissimo parco, uno dei maggiori in Europa, dove sorge la fastosa Villa Reale, gioiello neoclassico del Piermarini, oggetto di recente restauro e in fase di ulteriore recupero: gli appartamenti reali, la Cappella, il Teatrino, la Rotonda dell'Appiani e il Roseto (che ospita ogni anno un concorso internazionale) sono circondati da splendidi giardini. Una vera delizia che non si può fare a meno di visitare. Pochi passi e dalle atmosfere regali si può passare a quelle legate alla passione sportiva dei motori: l'Autodromo di Monza - costruito nel 1922 - è sede del Gran Premio d'Italia di Formula 1, che a settembre richiama in città centinaia di miglia di appassionati, pronti a invadere il centro storico, dove non è facile resistere a tentazioni più mondane: vi pullulano infatti boutique e negozi esclusivi (Monza vanta una tradizione nel mondo dell'alta moda e del prèt-a-porter), accanto a locali storici accoglienti.