Mostra a Brescia Leonardo e i Contemporanei dal 01/07 al 02/10/2016

30.09.2016 11:20

A Brescia nel Palazzo Martinengo dal 02/07/2016 al 02/10/2016 Il 1° evento di Container Lab dal titolo: “Leonardo Da Vinci ed i Contemporanei” avrà luogo presso il prestigioso e maestoso PALAZZO MUSEO MARTINENGO sito nella storica città di Brescia a luglio 2016. La mostra è un omaggio al grande genio di Leonardo Da Vinci, sarà presente una riproduzione dell’ultima cena del cenacolo Vinciano in scala 1:1, con sistemi interattivi di navigazione dell’opera, con sistemi 3d, video proiezione e touch screen, 2 importanti reinterpretazioni di due grandi maestri contemporanei italiani ( Luca Bonfanti e Milo ) dell’ultima cena, commissionate da grandi enti istituzionali, anch’esse interattive con sistemi 3d e touch screen. Riproduzioni delle macchine Vinciane e opere di importanti maestri contemporanei italiani che renderanno omaggio al grande genio con opere dedicateTutte le attività di Container Lab Association le trovate  sul sito ufficiale: www.containerlab.eu, e per seguirci in maniera continuativa potete trovarci su Facebook nel nostro profilo dedicato. Un  ringraziamento particolare al nostro partner “ Le Mappe dei Tesori d’Italia” e agli sponsor che hanno creduto in noi agli albori e che hanno capito che l’arte è un ottimo veicolo per farsi conoscere in un connubio commerciale talvolta inusuale ma di sicuro successo. A tutti coloro, Artisti e Aziende che volessero sposare questa nuova filosofia di fare cultura e business, Vi invitiamo a contattarci per un incontro di dialogo ricco di opportunità. 

Patrocinata da: Provincia di Brescia – Touring club Italiano – Città di Brescia. In Collaborazione con: Iat Brescia – Consorzio Lago di Garda Lombardia – Gestione Governativa Navigazione Laghi – Museo del Fango – Le Mappe dei Tesori D’Italia – Mìssione Architetto – Sinas – The International Propeller Clubs Milano

Partner Ufficiali: Mallfox, Guerci, IXTGargo, Effepierre, Omlog, Solog, Le Giraffe, Royal Stand, Silmar Cornici, Wine Marcati, 0Zero Komo, Arte Capital, Scripta Maneant, Stefano Brenna creativo, Giorgio Balzano Fotografo, Clasci Viaggi, Giovanni Pallota grafica, Michelangelo Fotografo, Show-Room Arte Milo, Easy Cloud, G.e L.Malcagni fotoarte, Art expò milano 2016, Richmonditalia, SGI srl. Curatore: Valerio Lombardo, con i testi critici di Prof. Stefano Brenna. La mostra raccoglie opere pittoriche di undici artisti contemporanei, riproduzioni di macchine vinciane e allestimenti cross-mediali interattivi dedicati esclusivamente all’Ultima cena. Sul piano progettuale, l’allestimento affianca ambiziosamente la “disorganizzazione” segnica dell’estetica contemporanea alla rilettura del classico: punto di riferimento e, insieme, agonismo cui il linguaggio pittorico non può sottrarsi. In questo senso, selezione delle opere e allestimenti interattivi sono amplificazione nonché rivalutazione dell’immagine, spesso stereotipata e talvolta banalizzata, che l’opera leonardesca ha assunto nel corso del tempo. L’intero “percorso emozionale” è affidato a 11 artisti: Franco Anselmi, Marino Benigna, Luca Bonfanti, Cannaò, Renato Natale Chiesa, Domenico Gabbia, Milo, Enzo Rizzo, Filippo Scimeca, Togo, Tiziana Vanetti. Ogni artista presenta, con il proprio linguaggio, una rilettura contemporanea di Leonardo da Vinci. L’esposizione è integrata con la presenza di 13 riproduzioni di macchine leonardesche, realizzate dal Commendatore Giorgio Mascheroni, e da una serie di installazioni video e cross-mediali

Sala – Ultima cena: Le suggestive interpretazioni dell’opera vinciana, l’ultima cena di due grandi maestri contemporanei italiani: Luca Bonfanti e Milo supportate da contenuti esplicativi in modalità touch. Video – Leonardo racconta Il Cenacolo
 di Maurizio Sangalli con Massimiliano Loizzi, Marco Ballerini, Alberto Patrucco, Alfredo Colina. Riproduzione HD in scala 1:1 dell’ultima cena di Leonardo da Vinci, supportata da contenuti esplicativi in modalità touch. Video – Enigma Leonardo – la luna il volo e le mani di Michele Cannao’

Catalogo della mostra editato da Scripta Maneant – Bologna. Leonardo da Vinci e i Contemporanei sarà affiancato anche da altri eventi collaterali durante tutto il periodo espositivo.

artisti

Catalogo del Vecchio e il Giovane

      Le Mappe dei Tesori d'Italia, Presentano la Mostra Itinerante Il vecchio e il giovane, 60 opere d’arte e 30 frammenti di riflessioni "L'arte dovrebbe dichiarare i suoi messaggi e rivelare i suoi significati e contenuti seguendo più spesso la strada di un confronto, di un...

Leonardo Racconta il Cenacolo

Il grande genio "Leonardo da Vinci" in versione moderna....vi invita a scoprire l'Ultima Cena

MILO

Milo Lombardo, nato nel Midi, il 15 Agosto del 1941 a Barletta, città della disfida e dalle architetture medievali, dove il sole baciando il mare, da forma all’incredibile natura chiamata Puglia. Aveva iniziato sin da ragazzo come figurativo classico, memore della frequentazione dell’ Accademia del...

Luca Bonfanti

Luca Bonfanti, il giovane, è nato nel 1973 a Desio in Brianza, ma ambisce ad orizzonti più ampi e si stà imponendo con un linguaggio tutto suo. Con un’esperienza plurima che spazia dal­la fotografia alla scultura. Bonfanti dipinge in maniera davvero impeccabile. Astrattista de­licato, scarno,...

Franco Anselmi

Franco Anselmi è un artista che ha due doti: la preziosità della stesura del colore e la vena ludica che suscita giocosità e divertimento. La stesura del colore non è qui un gesto qualsiasi , ma il risultato di una istintualità preveggente, di una capacità di progettazione che lascia tuttavia...

Marino Benigna

Marino Benigna, nato a Chiuduno in provincia di Bergamo nel 1955, ha frequentato lo studio dello scultore-pittore Flavio Pozzi per diversi anni, eseguendo studi dal vero, sia a disegno che con pittura ad olio. Ha approfondito anche le tecniche dell’incisione.

Cannaò

Pittore, regista teatrale e ideatore d’Arte ha creato alcuni storici eventi e progetti quali: Infesta (Milano ‘88/’89); Studio La Credenza, laboratorio delle Arti (Milano ‘91/’95), Kaló Neró (Messina/Festival delle arti ‘96/’99) e il Piccolo Teatro della Scaletta (Messina ‘96/’99). Nel 1999 la...

Renato Natale Chiesa

Renato Chiesa: L’animo e la natura nella surrealtà cosmogonica ” … Una creativa compenetrazione che la pittura di Renato Chiesa realizza acutamente nell’inventiva espressione dei suoi dipinti. Essa affiora in opere ricche di colore, di gestualità e di una forma che si fermenta al ritmo incalzante...

Domenico Gabbia

Domenico Gabbia è nato ad Azzano Mella ( Brescia).   Nel 1977 la prima mostra personale a Brescia seguita da oltre quaranta in Italia e all’estero.   Nel 1985 è invitato ad esporre a Palazzo Ducale di Pesaro, dal 1988 collabora con importanti gallerie e tramite la galleria...

Giorgio Mascheroni

Il grande interesse per la tecnica e per la matematica, l’ammirazione per Leonardo da Vinci e per la civiltà millenaria dell’Antico Egitto, lo spingono verso una ricerca che mira ad una migliore comprensione della natura, dell’uomo e delle sue creazioni, che si realizza formalmente con la...

Enzo Rizzo

Enzo Rizzo nasce a Messina nel 1958. Dopo viaggi in Oriente e Medio Oriente dal 1985 vive a Milano che lascia dopo molti anni per trasferirsi in un paesino dell’Oltrepò Pavese. Espone dal 1982 in mostre personali e collettive in Italia e all’estero in diverse tra cui: Ginevra, New York, Messina,...

Filippo Scimeca

E’ nato in Sicilia a Baucina (PA). Diplomato al liceo artistico di Palermo, successivo conseguimento della laurea in Scultura presso l’Accademia di Belle Arti con lode. Ha insegnato Scultura dal 1968 al 2010, ininterrottamente, nelle accademie di Palermo, Torino e Milano. Da ottobre 2010 è...

Togo

Togo (Enzo Migneco) nasce nel 1937 a Milano ove vive e lavora. Dipinge dal 1957 mentre è alla fine degli anni ’60 che inizia la ricerca nel campo dell’incisione. La sua prima mostra importante è alla Galleria 32, a Milano, nel 1967, presentata da Raffaele De Grada, alla quale, nel capoluogo...

Tiziana Vanetti

Tiziana Vanetti è nata a Bengasi (Libia) nel 1968, si è diplomata come stilista di moda ed ha conseguito il diploma di laurea con lode in pittura, e la specializzazione in arti visive presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. La sua esperienza, oltre a quella di pittrice, comprende...
1 | 2 >>