Consip e il teatrino della politica

Consip e il teatrino della politica

news del 20/06/2017 Sulla base delle sceneggiate dei politici e dei magistrati si dimette il CDA. Ma di che stanno parlando?
CONSIP nasce con lo slogan:
è necessario diminuire i costi sugli acquisti fatti dagli innumerevoli dirigenti delle migliaia di enti e aziende pubbliche.
Perché il sistema della burocrazia e della politica non è in grado di controllare se gli acquisti vengono fatti con accordi truffaldini tra funzionari dirigenti responsabili e fornitori?
Perché le leggi che regolamentano gli appalti pubblici permettono di legalizzare le truffe e gli imbrogli e non di controllare se gli acquisti sono stati fatti secondo il vero bisogno e se hanno soddisfatto il bisogno con efficacia ed inoltre garantiscono la non responsabilità dei burocrati che li organizzano. 
Gli imprenditori dovrebbero chiedere le dimissioni di tutti quei parlamentari che hanno votato queste leggi e dei governi che non capiscono come cambiare il sistema.
Ogni imprenditore sa che il dirigente che fa gli acquisti è responsabile e deve rispettare i seguenti principi: conoscere la qualità dei prodotti o servizi da acquistare, avere informazioni aggiornate sui costi di mercato e scegliere il fornitore serio ed affidabile, se non sa fare questo è licenziato e se si mette d'accordo con il fornitore a danno dell'azienda va denunciato.
CONSIP invece di organizzare grandi appalti per fare grandi truffe legalizzate doveva dare ai responsabili pubblici degli acquisti gli standard di qualità dei prodotti e dei servizi da acquistare, le quotazioni di mercato aggiornate in tempo reale e una certificazione di affidabilità ai fornitori  che chiedono la possibilità di fornire enti pubblici  e lasciare la responsabilità ai singoli dirigenti di scegliere il fornitore e controllare la qualità e l' efficienza delle forniture, se non sono capaci vanno licenziati e se commettono reati vanno arrestati.
Se un politico raccomanda un fornitore serio che garantisce la qualità e il prezzo e ha superato la valutazione di affidabilità va solo ringraziato se invece prende le tangenti va arrestato.
Questo è il sistema che permette a tutte le imprese in particolare alle piccole, medie di poter competere. Ma in Italia è difficile capire la Responsabilità, la Meritocrazia e le azioni di Valutazione dei Dirigenti.

Claudio Chetta